Ripa

Ripa, con i suoi 2.500 abitanti, è una frazione di Seravezza, e come tutta la bassa Versilia era già abitata ai tempi dei romani. Nel medioevo apparteneva prima al feudo dei nobili di Vallecchia, poi a quelli di Corvaia.

Nel XIX secolo sui monti di Ripa fu trovato il cinabro, presente in tutte le Alpi Apuane. Grazie all’estrazione del cinabro, da cui si ricava il mercurio, la località attraversò una fase di sviluppo economico, favorita anche dalla lavorazione del marmo. La posizione di Ripa, che sorge lungo la via di trasporto del marmo dalle montagne al mare, era infatti strategica.

Durante la seconda guerra mondiale, Ripa, che si trovava esattamente lungo il confine segnato dalla linea gotica, fu in gran parte distrutta.

Luoghi d’interesse

  • Monumento in ricordo dei caduti delle guerre e della distruzione di Ripa nel 1944
  • Monte di Ripa
Questa voce è stata pubblicata in Paese. Contrassegna il permalink.